Posted by on 24/02/16 in InEvidenza | 0 comments

Gaido, Traversella

Fondo, Traversella

Un ponte romanico, sospeso tra due belle cascate, con delle linee geometriche molto interessanti. Un bell’angolo di natura che, fino al ponte romanico in sè, non viene deturpata dall’opera umana. Non fosse per il terribile ponte metallico verde, che mi ospita durante parte delle riprese. Può anche essere comprensibile che tale struttura debba avere pari opulenza progettuale, ma è quanto mai impensabile che non si sia potuto costruire qualcosa di più mimetico.
Il ponte ad arco, che sopporta il transito della mulattiera ha una sua eleganza estetica e, nonostante sia incastonato in un angolo selvaggio della Valchiusella, addobba con discrezione il cadere del torrente verso valle.
L’ecomostro che sostiente la poderale per Tallorno, è un autentico sfregio, che limita anche buona parte delle possibili inquadrature. Per fortuna che i salti principali della cascata del Gaido, sono a monte di entrambi i ponti. Ci fosse anche un po’ di sole, ma dubito che qui ci arrivi anche d’estate.